Ipone

Come pulire il carburatore

Pulire il carburatore significa dargli una seconda vita😉

Livello di difficoltà: ⭐⭐⭐⭐
Tempo medio: 1 ora e 30 per carburatore ⏳

4 BUONI MOTIVI PER PULIRE IL CARBURATORE

Per evitare guasti

Per consumare meno carburante

Per una partenza migliore

Per dargli un aspetto nuovo

Quando?

Ci sono diversi motivi per pulire il carburatore:

- Quando si riavviano moto d'epoca o da collezione, dopo il rimessaggio invernale o un lungo periodo di rimessaggio per sturare i carburatori e facilitarne le regolazioni;

- Dopo un abbondante lavaggio, un grande giro di enduro, trail o motocross o in caso di estrema umidità e presenza di polvere e/o fango;

- Quando si cerca un guasto;

Se la moto si guasta, inizia pulendo il carburatore. Non dimenticare di controllare e pulire il filtro dell'aria e di verificare che le candele funzionino correttamente. 😉

- Ogni 10.000 km per le moto in uso regolare

Materiale necessario

Ecco ciò di cui avrai bisogno:

Lista di prodotti IPONE:

  • Carbu Cleaner
    Il detergente e sgrassante per carburatori per uso intensivo.
  • Il tappetino ecologico
    Protegge perfettamente tutti i pavimenti dalle macchie di benzina.
  • Il recipiente per la raccolta
    Perfetto per raccogliere la benzina in modo semplice e pulito senza sporcare il pavimento.
  • Full Protect
    Per lubrificare il carburatore e le parti mobili.

Altri accessori necessari:

  • La pistola del compressore d'aria
  • Una cassetta degli attrezzi
  • Un recipiente in acciaio inox
  • Il manuale del produttore per le regolazioni generali del carburatore (getti, aghi, bicchierini, diaframmi, vite dell'aria, vite di ricchezza, vite del minimo...)

1. Preparazione

1a. Inizia pulendo la moto, lavora sempre su parti pulite!

1b. Controlla tutte le regolazioni prima dello smontaggio per rimontare tutto correttamente! Puoi scattare foto se necessario😉

2. Smontaggio

2a. Sotto la moto vanno collocati una vaschetta per il drenaggio e un tappetino per proteggere il pavimento da eventuali perdite di carburante.

2b. L'alimentazione del carburante viene interrotta dalla valvola (o dai tubi della pompa del carburante) che di solito si trova vicino al fondo del serbatoio del carburante.

2c. Occorre rimuovere il carburatore dal suo alloggiamento allentando le fascette, togliere il cavo dell'acceleratore e scollegare i sensori elettronici.

2d. Se la vite di scarico del carburatore è accessibile, il serbatoio può essere svuotato prima della fase successiva per evitare perdite attraverso i tubi di troppopieno del carburante.

3. Pulizia

3a. Pulire l'esterno del carburatore con Carbu Cleaner.

3b. Quindi, smontarlo completamente in parti e riporlo in un contenitore di acciaio inossidabile.

Spruzzare Carbu Cleaner in tutti i circuiti di alimentazione (beccucci, spillo, diffusore, serbatoio, valvola a sfera...).

3c. Soffiare con il compressore in tutte le aree in cui è stato applicato Carbu Cleaner.

3d. Per un funzionamento perfetto, si consiglia di ripassare tutte le parti e l'esterno del carburatore con Full Protect, che assicura uno scorrimento ottimale dei cavi e delle parti mobili.

Infine, si rimonta il tutto, si riavvia l'alimentazione e il gioco è fatto!

Dopo qualsiasi intervento sulla moto, consigliamo di percorrere qualche chilometro a velocità di crociera, per verificare che tutto sia a posto e che l'operazione sia stata eseguita correttamente.

Buon viaggio!

La #iponefamily

TUTORIAL MECCANICI

10% OFFERTO

ISCRIVENDOTI ALLA NEWSLETTER!